Braciare la Fiorentina

La Bistecca alla Fiorentina

E’ il taglio di carne più nobile e pregiato che si possa preparare, per questo prima di metterla sulla griglia andrebbe presa una patente!!!

Ecco 6 consigli per braciarla al meglio

1) FUORI DAL FRIGO ALMENO 3 ORE PRIMA DELLA COTTURA

Evitate di tirarla fuori dal frigo e di schiaffarla sulla griglia bollente. Non è così che si fa. La bistecca va tirata fuori dal frigo altrimenti addio crosticina tanto gustosa

2) TAMPONATELA DELICATAMENTE CON CARTA ASSORBENTE PRIMA DI METTERLA SUL GRILL

A cosa serve tamponare la bistecca? Semplice: serve a togliere quell’invisibile strato di umidità che renderebbe tecnicamente imperfetta la prima scottatura una volta toccata la griglia.

3)MASSAGGIATE LA BISTECCA CON  OLIO D’OLIVA EXTRAVERGINE 

Qui i puristi potrebbero avere qualche risentimento ma noi gli chiediamo di osare: rende più croccante la parte esterna della bistecca  e avrete la certezza che non ci saranno residui di carne che rimarranno attaccati alla griglia (Lo strato d’olio deve essere minimo).

4)IL SALE PRIMA O A FINE COTTURA

C’è chi preferisce mettere il sale a fine cottura. Sfatiamo un mito: mettere il sale prima della cottura non rovinerà la vostra bistecca.

5)TEMPI DI COTTURA E L’IMPORTANZA DELLA TEMPERATURA

Con una piastra rovente o una brace abbondante tenete la Fiorentina (da 1600gr) 8-9 minuti per lato e 3-4 minuti in posizione verticale. Regolatevi se la bistecca fosse più piccola (o più grande) o qualche commensale desiderasse carne ben cotta o al sangue.

6)ATTENZIONE A NON BUCARLA 

Cosa buona e giusta è non bucare mai la Bistecca con una forchetta prima di iniziare a mangiarla: uscirebbero i preziosi succhi che la rendono gustosa e tanto prelibata.

 

 

Offerte valide dall’ 1 al 13 Ottobre

Offerte valide dal 24 al 29 Settembre